Immersione alla Secca Gonzatti (Promontorio di Portofino)

E’ uno dei siti più ricchi di vita dell’intera Area Marina Protetta di Portofino. Si tratta di uno scoglio la cui punta sfiora la superficie a circa -5 metri di profondità e le cui pareti raggiungono una profondità massima di circa -45 metri. L’immersione


Logbook

Immersione n. 130 del 20/10/2013
Profondità: 46 metri | Tempo: 0.50

Barracuda, cernie, branchi di pesce di ogni tipo… insomma, la Gonzatti non delude mai!

Immersione n. 107 del 25/11/2012
Profondità: 30 metri | Tempo: 0.38

Domenica sono stato al Promontorio di Portofino per una bellissima immersione sulla secca Gonzatti fatta già altre volte in passato. Che dire, uno dei posti che rappresentano una certezza quanto a paesaggio sottomarino e vita marina. Cernie, branchi di saraghi e acciughe, murene, per non parlare poi della distesa di gorgonie rosse che si incontra sul lato meridionale che da in mare aperto a partire già dai 25 metri. Purtroppo il meteo non è stato dei migliori e la temperatura dell'acqua comincia a scendere al di sotto del mio livello di comfort. Alla fine è stata anche un'ottima occasione per "rimpolpare" la galleria fotografica

Immersione n. 81 del 19/05/2012
Profondità: 32 metri | Tempo: 0.49

Patito il freddo in modo impressionante: effetti dei 15 kg persi forse? Giornata nuvolosa ma con mare calmissimo. Visibilità pessima. Hanno spostato la boa di ormeggio e quindi per raggiungere la secca è necessario pinneggiare un po'. Visto la secca per puro c..o. Giretto e poi rientro. Pochissime foto causa freddo e scarsa visibilità.

Immersione n. 66 del 26/11/2011
Profondità: 30 metri | Tempo: 0.43

Bellissima immersione con Mauro. Moltissime gorgonie, cernie, barracuda.

Immersione n. 25 del 10/04/2011
Profondità: 30 metri | Tempo: 0.36

[GALLERIA FOTOGRAFICA]Una bellissima immersione sulla famosa secca Gonzatti. Guidato io per tutta l'immersione. Uscito dalla pianificazione per 4/5 minuti ma senza fare deco (errore). Scendiamo sulla catena e ci dirigiamo subito alla quota massima prevista; le gorgonie rosse cominciano già a 26/27 metri circa e continuano fino a perdita d'occhio. Un po' più giù ce ne sono una quantità incredibile, per me è la prima volta ed è un'esperienza davvero eccezionale. Proseguiamo lungo le pareti della secca tra i 27 ed i 29 metri fino ad arrivare al lato nord dove la profondità diminuisce. Notiamo anche del corallo rosso ed infine arriviamo a raggiungere alcuni enormi sassi che si trovano tra la secca e le pareti costiere. Qui è un trionfo di vita tra banchi di saraghi e castagnole; non mancano infine incontri con tre cernie. Il paesaggio è stupendo! Continuiamo la nostra immersione fino a fare il giro completo della secca e ritornare dopo 30 minuti circa alla base del corpo morto. La mia prima immersione a 30 metri guidata completamente da me: un'esperienza davvero unica!