Immersione a Paraggi (Santa Margherita Ligure)

Meta di moltissime scuole subacquee, la spiaggetta di Paraggi risulta essere quasi sempre affollata ed quindi è consigliabile visitarla nella bassa stagione. Ci troviamo in zona C nell'area marina protetta del promontorio di Portofino. Entrati in acqua so


Logbook

Immersione n. 102 del 23/09/2012
Profondità: 21 metri | Tempo: 1.30

199 bar di puro godimento. Immersione eterna con Mauro B. per fotografia. Incontri con cernie, saraghi occhiate, polpo. Buona visibilità

Immersione n. 70 del 24/03/2012
Profondità: 21 metri | Tempo: 0.45

Nulla da segnalare se non la visibilità pessima.

Immersione n. 68 del 14/01/2012
Profondità: 22 metri | Tempo: 0.38

Nulla da segnalare se non la scarsa visibilità

Immersione n. 21 del 19/02/2011
Profondità: 20 metri | Tempo: 0.41

Seconda immersione di corso per il brevetto di secondo grado. Insieme a Mauro e Lorenzo come compagni. Guidato all'andata e poi Mauro al ritorno. Beccato l'albero al primo colpo nonostante la scarsa visibilità. Patito un po' il freddo dopo circa il 25° minuto di immersione. Per il resto tutto ok: forse solo un po' troppa fretta nel condurre l'immersione. Testato GAV nuovo.

Immersione n. 20 del 23/01/2011
Profondità: 18 metri | Tempo: 0.34

Prima immersione didattica per il corso di II grado. Entriamo dalla spiaggetta e ci dirigiamo verso la parete visibile già fuori dall'acqua sulla nostra destra. Entrati in acqua ci portiamo ad una profondità di 9/10 metri circa, non incontriamo termoclino e la temperatura è di 14 gradi circa. Pinneggiamo fino ad incontrare la parete. La seguiamo ad una profondità di 18 metri circa. Lungo la parete è possibile ammirare moltissime margherite di mare e diversi spirografi. Notiamo anche una vacchetta di mare; a parte le castagnole e una donzella però non vediamo altri tipi di pesce. Ad una profondità di 17 metri è possibile incontrare una piccola grotta all'interno della quale è collocato un presepe. Arrivati ad una evidente spaccatura torniamo indietro per rispettare i tempi programmati della nostra immersione ripercorrendo la stessa parete, questa volta ad una profondità di 14 metri circa. Ritorniamo sui nostri passi lungo una prateria di posidonia e alla fine riemergiamo dopo 34 minuti.