Film visti di recente


BelloBelloBelloBelloBelloBello

20/03/2011 - Avatar
di James Cameron, con S. Worthington, Z. Saldana, L. Alonso
Genere: Fantascienza - Anno: 2010

Alla fine l'ho visto anche io... credo di essere rimasto uno dei pochi che ancora non l'aveva visto. Nulla da dire. Bel film, godibile, belle scene anche se non in 3D, storia scontata ma buona per passare una serata senza troppi pensieri.


BelloBelloBelloBelloBelloBello

16/03/2011 - L'uomo nell'ombra
di Roman Polanski, con E. McGregor, P. Brosnan, K. Cattrall
Genere: Thriller - Anno: 2010

Bello con un finale insolito. La storia di un ghost writer impegnato nella stesura della biografia di un ex-premier britannico coinvolto in uno scandalo internazionale.


Così cosìCosì cosìCosì cosìCosì cosìCosì cosìCosì così

26/02/2011 - Benvenuti al sud
di Luca Miniero, con C. Bisio, A. Finocchiaro, L. Ranieri
Genere: Commedia - Anno: 2010

Un po' troppo surreale, strappa qualche sorriso, ma nulla di più. Mi aspettavo una commedia più brillante


StupendoStupendoStupendoStupendoStupendoStupendo

08/02/2011 - Inception
di Christopher Nolan, con L. DiCaprio, K. Watanabe, J. Gordon-Levitt
Genere: Fantascienza - Anno: 2010

Capolavoro! E' difficile trovare titoli come l'ultimo film di C. Nolan. Al pari di "The prestige" la storia (pur non essendo un tema originalissimo) è raccontata in maniera superlativa. Sicuramente da riguardare per coglierne appieno tutte le sfaccettature e per chiarire alcuni dubbi che inevitabilmente rimangono dopo una prima visione in film di questo tipo (viaggi nel tempo e/o universi paralleli e/o sogni... sogni nei sogni in questo caso!). Insomma un film da vedere... almeno due volte!!


BelloBelloBelloBelloBelloBello

08/01/2011 - Happy Family
di Gabriele Salvatores, con M. Buy, D. Abatantuono, F. Bentivoglio
Genere: Commedia - Anno: 2010

Film molto particolare. Bella la fotografia incentrata sulla saturazione dei colori. Più che un film sembra di assistere ad uno spettacolo teatrale (tant'è che è tratto da una commedia).


StupendoStupendoStupendoStupendoStupendoStupendo

01/01/2011 - Dragon Trainer
di Dean DeBlois, con J. Baruchel, G. Butler, A. Ferrera
Genere: Animazione - Anno: 2010

Ottimo film d'animazione. Le sequenze aeree sul drago sono spettacolari così come le ambientazioni. Bella sorpresa quanto inaspettata anche la storia. Insomma, consigliato sia ai grandi che ai piccini.


BelloBelloBelloBelloBelloBello

25/12/2010 - North Face - Una Storia Vera
di Philipp Stölzl, con B. Fürmann, J. Wokalek, F. Lukas
Genere: Montagna - Anno: 2009

La vera storia della tragedia di Tony Kurz e compagni rappresentata direi in maniera abbastanza fedele ai fatti realmente accaduti nel 1936 sulla parete nord dell'Eiger: il terribile muro di ghiaccio e roccia che prima e dopo i fatti raccontati nel film ha visto la morte di giovani e capaci alpinisti. Un gran film di montagna insomma, con riprese alpinistiche ben sopra la media, soprattutto se la media è rappresentata da cose tipo Vertical Limit o Cliffhanger. La storia d'amore (inventata) che si intreccia nel film è messa lì un po' per caso: forse a dare alla trama qualcosa in più che però dal mio punto di vista risulta tutto sommato superfluo visto che la sola vicenda dei quattro alpinisti da la forza al film. Da vedere insieme al "L'eco del silenzio" di Joe Simpson. Per appassionati, ma non solo.


Così cosìCosì cosìCosì cosìCosì cosìCosì cosìCosì così

28/11/2010 - Alice in Wonderland
di Tim Burton, con M. Wasikowska, J. Depp, H. B. Carter
Genere: Fantastico - Anno: 2010

Nè Tim Burton, nè Johnny Deep bastano a sollevare il giudizio su questo pallosissimo film.


CarinoCarinoCarinoCarinoCarinoCarino

21/11/2010 - L'uccello dalle piume di cristallo
di Dario Argento, con T. Musante, S. Kendall, E. Salerno
Genere: Thriller - Anno: 1970

Primo film di Dario Argento. Uno scrittore americano che si improvvisa investigatore di una serie di omicidi di donne.


CarinoCarinoCarinoCarinoCarinoCarino

19/11/2010 - K-19
di Kathryn Bigelow, con H. Ford, L. Neeson, J. Ackland
Genere: Drammatico - Anno: 2002

Appena sufficiente. Nonostante sia appassionato di film sui sottomarini, questo non coinvolge più di tanto. Alcune battute poi rimangono veramente forzate e "americane". Vale comunque la pena guardarlo.