Film visti di recente


StupendoStupendoStupendoStupendoStupendoStupendo

29/10/2012 - Into the wild
di Sean Penn, con E. Hirsch, V. Vaughn, H. Holbrook
Genere: Drammatico - Anno: 2007

Ho rivisto per l'ennesima volta questo film meraviglioso. Lo so, a non tutti è piaciuto e addirittura molti lo trovano noioso.
Che dire, forse questo film va semplicemente capito, ed una volta capito, allora forse puoi arrivare addirittura ad amarlo perchè in qualche modo il film è in grado di spiegare qualcosa di te che tu non riesci del tutto a comprendere.
Non farò una recensione sul film, è uscito ormai qualche anno fa e di recensioni fatte bene ce ne sono davvero tante in giro.
Quello che lascio in questa pagina è soltanto l'appunto di una persona che questo film l'ha fatto un po' suo, in quanto capace di spiegare quell'umana follia che risiede in alcuni uomini, follia che non tutti comprendono, ma che rende l'essere umano in grado di compiere gesti che non sempre apparentemente trovano una spiegazione razionale, ma che sono lì, semplicemente umani, semplicemente reali.


CarinoCarinoCarinoCarinoCarinoCarino

29/10/2012 - Fringe - 4a stagione
di J.J. Abrams, con A. Torv, J. Noble, J. Jackson
Genere: Serie TV - Anno: 2011

La quarta stagione di Fringe cala un po' di tono rispetto alle prime 3 ma rimane comunque a livelli discreti. Aspettiamo la quinta!


BelloBelloBelloBelloBelloBello

28/10/2012 - Il cigno nero
di Darren Aronofsky, con N. Portman, W. Ryder, V. Cassel
Genere: Drammatico - Anno: 2010

Finalmente un buon film dopo le delusioni degli ultimi tempi. La componente thriller del film è molto ben gestita e calibrata regalando momenti di pura tensione.


BelloBelloBelloBelloBelloBello

19/10/2012 - L'era glaciale 4: continenti alla deriva
di Steve Martino, con
Genere: Animazione - Anno: 2012

Ottimo come sempre! Livello qualitativo neanche a dirlo, a dir poco eccezionale. Trama molto articolata con nuovi personaggi e risate assicurate prima fra tutte la discesa negli abissi di Scrat


BelloBelloBelloBelloBelloBello

13/10/2012 - Torre del vento
di Mimmo Lanzetta, con C. Ferrari, G. Alippi, P. Acquistapace
Genere: Montagna - Anno: 1975

Nel 1974 ricorreva il centenario della fondazione della sezione del CAI di Lecco. Per celebrare l'evento il Gruppo Ragni di Lecco decise di organizzare la spedizione al Cerro Torre nelle Ande Patagoniche. A capo della spedizione fu posto Casimiro Ferrari che già nel 1970 aveva tentato la scalata lungo la parete Ovest. Gli altri undici componenti della spedizione furono selezionati tra il fior fiore dell'alpinismo lecchese. L'attacco iniziò nel dicembre del 1973, ma solo il 13 gennaio 1974 venne conquistata la vetta. Questo film descrive tutte le fasi dell'impresa con dovizia di dettagli, mediante un montaggio dinamico ed avvincente, valorizzato da un'eccezionale colonna sonora che rende lo spettatore partecipe della lotta per la conquista della vetta e contro l'imperversare del maltempo che impera costantemente su queste terre astrali. Un bel pezzo di storia dell'alpinismo italiano insomma che, nonostante l'età delle riprese, riesce ancora ad emozionare per il valore intrinseco dell'impresa della conquista del Cerro Torre fino a quel momento rimasto inviolato.


CarinoCarinoCarinoCarinoCarinoCarino

23/09/2012 - Madagascar 3: Ricercati in Europa
di Eric Darnell, con
Genere: Animazione - Anno: 2012

Carino, ma non raggiunge i livelli dei precedenti capitoli nonostante riesca a strappare più di qualche risata.


StupendoStupendoStupendoStupendoStupendoStupendo

13/09/2012 - Walter Bonatti, con i muscoli, con il cuore, con la testa
di Michele Imperio, con W. Bonatti, R. Messner, R. Podestà
Genere: Montagna - Anno: 2011

Il DVD, edito con la Gazzetta dello Sport, è il primo film/documentario autorizzato sulla vita di Walter Bonatti. Per chi non lo conoscesse, Walter Bonatti è stato uno dei più grandi alpinisti di tutti tempi durante gli anni 50-60. Dopo aver conquistato moltissime pareti considerate allora impossibili sulle Alpi, dopo la vicenda del K2, avventura che lo ha visto vittima di un bivacco a più di 8000 metri di quota nella cosiddetta "zona della morte" e protagonista nel successo tutto italiano della conquista della vetta, dopo la spedizione del Gasherbrum 4, dal 1965 Walter Bonatti si da all'esplorazione dei luoghi più remoti della terra portando a casa stupende immagini che verranno poi pubblicate sotto forma di reportage sul settimanale Epoca. Un grande uomo che ha fatto dell'avventura l'essenza della sua stessa esistenza. Il film, prodotto da Road Television e presentato per la prima volta all’ultima edizione del TrentoFilmfestival, oltre che a raccontare molto bene le principali avventure di Bonatti senza sensazionalismi e senza scalpori, ci mostra il suo lato più umano, rappresentando quella che era la sua filosofia di vita: l'avventura intesa come un modo per conoscere meglio se stessi attraverso un contatto intimo con la Natura. E allora ecco che il sogno, la semplice immaginazione della cima, si concretizzano nella sua conquista fino a trasformarsi in un ideale di libertà dell'essere umano. Grazie ad immagini d'epoca, interviste e grazie soprattutto alle testimonianze della compagna Rossana Podestà e del "collega" Rehinold Messner, riviviamo i momenti più salienti della vita di Bonatti, accompagnati dalle calde note della musica di Salvatore Sangiovanni. Un film che dovrebbe essere una "tappa obbligata" per tutti gli appassionati di montagna e di avventura.


StupendoStupendoStupendoStupendoStupendoStupendo

12/09/2012 - Forrest Gump
di Robert Zemeckis, con T. Hanks, R. Wright, S. Field
Genere: Drammatico - Anno: 1994

10 e lode! Nel panorama cinematografico contemporaneo (set-2012) non si può far altro che rivedere vecchi film per poter godere di un paio d'ore di cinema come si deve.


CarinoCarinoCarinoCarinoCarinoCarino

06/09/2012 - Il Cavaliere Oscuro
di Christopher Nolan, con C. Bale, H. Ledger, G. Oldman
Genere: Azione - Anno: 2008

Me l'ero perso, l'ho visto per la prima volta ieri in tv. Carino, ma nulla di più!


StupendoStupendoStupendoStupendoStupendoStupendo

02/09/2012 - Nanga Parbat
di Joseph Vilsmaier, con F. Stetter, A. Tobias, K. Markovics
Genere: Montagna - Anno: 2012

Nanga Parbat è la storia della tragica scomparsa di Günther Messner, fratello del ben più famoso alpinista altoatesino Reinhold. Durante la discesa dalla montagna appena conquistata i due fratelli si vedono affrontare difficoltà ai limiti della sopravvivenza umana, trovandosi da molte ore ormai nella cosiddetta "zona della morte". Günther, ormai allo stremo delle forze, cede alla stanchezza e rimane indietro rispetto al fratello il quale riesce a salvarsi dalla valanga che si stacca dal fianco della montagna. Nonostante i numerosi congelamenti riportati, Reinhold riesce a salvarsi; tornarnato a casa, l'alpinista dovrà scontrarsi contro le numerose ed infamanti accuse. Un film davvero ben confezionato che racconta una vera tragedia di montagna con scene di alpinismo davvero ben girate