Film visti di recente


BelloBelloBelloBelloBelloBello

30/01/2010 - Uomini che odiano le donne
di Niels Arden Oplev, con P. Haber, N. Rapace, M. Nyqvist
Genere: Thriller - Anno: 2009

Tagliato per ovvie ragioni rispetto al libro, il film è fatto comunque abbastanza bene rimanendo fedele alla storia originale. Non mi ha convinto molto il personaggio di Blomqvist rispetto all'immagine che mi ero fatto leggendo il romanzo.


Così cosìCosì cosìCosì cosìCosì cosìCosì cosìCosì così

29/01/2010 - Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo
di Gore Verbinski, con J. Depp, O. Bloom, K. Knightley
Genere: Avventura - Anno: 2007

Meno bello rispetto ai primi due (anche il secondo non era nulla di eccezionale per la verità), ma belle ambientazioni e le musiche. La storia... insomma!


CarinoCarinoCarinoCarinoCarinoCarino

21/01/2010 - Una notte da leoni
di Todd Phillips, con E. Helms, H. Graham, B. Cooper, J. Bartha
Genere: Commedia - Anno: 2009

Molto carino e divertente. Partecipare ad un addio al celibato di un amico, ed al mattino non ricordare assolutamente nulla ma: con una tigre in camera, senza un dente, ma soprattutto, con il futuro sposo scomparso.


BelloBelloBelloBelloBelloBello

08/01/2010 - Un cuore grande
di Michael Winterbottom, con A. Jolie, D. Futterman, W. Patton
Genere: Drammatico - Anno: 2007

Tratto dall'omonimo libro di Mariane Pearl, moglie del giornalista Danny, rapito in Pakistan ad opera di un gruppo di terroristi appartenenti ad Al Qaeda. Il film è molto bello e tiene con il fiato sospeso fino alla fine. Molto belle e realistiche le ambientazioni.


BelloBelloBelloBelloBelloBello

05/01/2010 - Open Water
di Chris Kentis, con B. Ryan, D. Travis, S. Stein
Genere: Avventura - Anno: 2003

Frequentando in questi mesi un corso di subaquea, questo film non è di certo di buon augurio, ma tant'è... A me è piaciuto molto! Nonostante la storia sia molto semplice e le scene siano bene o male sempre le stesse, la tensione rimane sempre molto alta.


BelloBelloBelloBelloBelloBello

30/12/2009 - Breach - L'infiltrato
di Billy Ray, con C. Cooper, R. Phillippe, L. Linney
Genere: Spionaggio - Anno: 2007

Il film parte un po' lento, ma poi la tensione sale man mano nonostante la completa assenza di sequenze di sparatorie o inseguimenti, fino all'epilogo finale. Un bel film tratto da una storia vera, che racconta di una spia all'interno dell'FBI e dell'agente che è stato fondamentale nella fase del suo smascheramento e cattura. Consigliato!


Così cosìCosì cosìCosì cosìCosì cosìCosì cosìCosì così

29/12/2009 - Sette anime
di Gabriele Muccino, con W. Smith, R. Dawson, W. Harrelson
Genere: Drammatico - Anno: 2009

Ho visto questo film in due serate, ed in entrambe ho rischiato di addormentarmi. Si riscatta solo nel finale, quando finalmente si capisce il senso di tutta la storia. Il giudizio non è sufficiente comunque. La noia prevale su tutto.


BelloBelloBelloBelloBelloBello

21/12/2009 - Amadeus - Director's cut
di Milos Forman, con F. M. Abraham, T. Hulce, E. Berridge
Genere: Biografico - Anno: 2002

Bello! Avevo già visto la prima versione (quella del 1984) solo che non lo ricordavo bene. L'ho rivisto ieri sera e mi è piaciuto molto: anche se la vera protagonista del film è la musica, anche la storia non è male.


Così cosìCosì cosìCosì cosìCosì cosìCosì cosìCosì così

07/12/2009 - The Bourne Ultimatum - Il ritorno dello sciacallo
di Paul Greengrass, con M. Damon, P. Considine, E. Ramirez
Genere: Azione - Anno: 2007

Meno bello rispetto ai primi due, di questo film rimangono soltanto interminabili sequenze fatte di inseguimenti, sparatorie e scazzottate. Solo azione insomma. Magari qualche dialogo qua e là non avrebbe guastato.


BelloBelloBelloBelloBelloBello

06/12/2009 - La grande cordata
di Gilles Chappaz, con P. Berhault - P. Edlinger - P. Gabarrou
Genere: Montagna - Anno:

Si tratta di un film-documentario sulla traversata delle Alpi compiuta da Patrick Berhault insieme ad altri alpinisti, che durò cinque mesi circa e che vide il gruppo impegnato sulle vie più importanti di tutte le Alpi. Le immagini sono molto belle, sia dal punto di vista paesaggistico, che da quello strettamente alpinistico. Il film è stato premiato al Festival di Torello, in Spagna, come miglior film di montagna.