Recensione - Le verità altrui, di Salvatore Scarciglia

Scritto
mercoledì 27 novembre 2013 alle ore 20.51

"Le verità altrui" è il titolo del secondo romanzo dell'amico Salvatore Scarciglia ed è edito da 0111 Edizioni.
In questa seconda prova, Salvatore esplora il genere del noir, accompagnandoci in una vicenda davvero originale che si basa su un tema che da sempre ha interessato studiosi, filosofi, scrittori, poeti e cantanti: la verità.Come per il primo romanzo, il racconto (inteso come la vicenda narrata) ed i fatti che pagina dopo pagina vengono alla luce, sono evidentemente un pretesto.
Quello che Salvatore intende "iniettare" nel lettore è una domanda semplice, cristallina, ma dalla risposta assai complicata se non addirittura impossibile.
Che cosa è la verità?

Tags: libri

44 passi ed il grande "gioco dell'avventura" - recensione

Scritto
giovedì 8 agosto 2013 alle ore 22.03

Su segnalazione di Andrea Savonitto (gestore del rifugio Croce di Campo in Val Cavargna), qualche mese fa ho acquistato il libro/guida "44 PASSI - itinerari per famiglie in Valtellina e Valchiavenna" di Luca Arzuffi, edito da Lyasis Edizioni.
L'ho fatto un po' per pura curiosità verso nuove idee di escursione, perché c'è sempre qualcosa di nuovo da scoprire e da cui prendere spunto; un po' per pura didattica, nel senso di provare a vedere come potesse essere realizzato un lavoro di elevato livello professionale su un tema da sempre a me tanto caro, cioè quello del trekking con i bambini.

Dal RAW al JPG: il mio workflow per l'elaborazione delle immagini

Scritto
mercoledì 29 maggio 2013 alle ore 22.06

Qualche volta capita che conoscenti ed amici chiedano qualche consiglio su come gestire ed elaborare le immagini prodotte con la propria fotocamera digitale: in termini tecnici, il workflow per l'elaborazione delle immagini digitali.
L'articolo che segue non è un tutorial di sviluppo dei file RAW, ma semplicemente una "guida" di quello che può essere uno dei tanti "workflow". Nel corso degli anni infatti, mi è capitato più e più volte di modificare il mio modo di sviluppare e archiviare i miei file RAW, affinando di volta in volta la tecnica, le mie conoscenze e lo stile.
Si tratta dunque di una sorta di infarinatura di quello che è un processo lungo e complesso; quello che è richiesto è che sappiate usare Adobe Photoshop almeno il minimo indispensabile. Per spiegazioni più dettagliate... rimanete collegati perchè prima o poi arriveranno!