Quello che trovi dopo l'ultimo chilometro

Scritto
mercoledì 3 dicembre 2014 alle ore 19.37

Firenze, 30 Novembre 2014, finalmente il mio esordio in maratona. Quella vera, intendiamoci.
È passato già un anno da quella sera quando, in preda ad un momento di fanatica esaltazione per aver ripreso a correre senza dolori alla caviglia, ho pensato di tentare la distanza dei 42 chilometri. Fatemelo scrivere per esteso: quarantadue chilometri e centonovantacinque metri. Una distanza immensa. Almeno per uno come me che fino ad allora correva al massimo 10/12 chilometri.

L'entusiasmo quella volta fu così alto che nemmeno un mese dopo ero di nuovo infortunato, alla schiena questa volta. Nulla di che, il mio "solito dolorino" a sinistra della colonna vertebrale che ormai mi perseguita da qualche anno. Il medico che mi visitò l'ultima volta mi disse che non ci si poteva fare nulla e che il problema era cronico; scoliosi, bacino montato storto, un paio di bulloni consumati e altre vaccate del genere. Mi disse anche era il caso di interrompere immediatamente nuoto e bici e che era il caso di ridurre anche il mio andare in montagna. Figuriamoci correrci sopra. I medici, brutta razza! Non me ne vogliate, ma proprio non vi sopporto!
I suoi consigli, presi e buttati nel cesso. Ma ti pare...

Valtellina Wine Trail

Scritto
domenica 16 novembre 2014 alle ore 17.50

Il Valtellina Wine Trail (VWT) è molto di più di una corsa in montagna: è un vero e proprio viaggio alla scoperta di questa bellissima valle ricca di storia, paesaggi grandiosi e gente straordinaria.
La partenza è dal Comune di Tirano e dopo un giro intorno alla Madonna di Tirano si comincia a salire verso i terrazzamenti dove a farla da padrone sono i vigneti. Disposti in modo regolare, quasi a perdita d'occhio, silenziosi, dall'alto della loro posizione fanno da contrasto alla rumorosa valle dove macchine, industrie e progresso ci riportano alla quotidiana vita reale.

Anteprima album:


Zacup

Scritto
venerdì 26 settembre 2014 alle ore 22.24

Ci sono giorni che le gambe proprio non hanno la minima intenzione di girare a dovere.

È proprio quello che è successo domenica scorsa durante la Zacup, la skyrace del Grignone.

Anteprima album:


Gran Paradiso Trail

Scritto
mercoledì 2 luglio 2014 alle ore 22.53

Oggi pomeriggio, appena rientrato dal lavoro, sono andato a correre. Una cosa leggera, 10 km a passo rilassato giusto per riprendere un po' il ciclo di allenamento e per capire come reimpostare gli obiettivi futuri.
La corsetta a dirla tutta, soprattutto quella del "dopo-lavoro", mi aiuta anche a resettare la giornata e riportare sul giusto piano le 1000 incongruenze che in un modo o nell'altro si accumulano. Ma questo è un altro discorso. Lo faremo più avanti: oggi voglio parlare di corsa e basta.

Durante il mio allenamento mi capita di ripensare al mese di Giugno appena terminato.
Con i suoi 259 km (e 8500 metri di dislivello positivo) è stato fino a questo momento il mese più intenso dal punto di vista delle mie attività di running.

Anteprima album:


Resegup

Scritto
sabato 14 giugno 2014 alle ore 9.05

Salire sulla cima del Resegone partendo dal piazzale della funivia dei Piani d'Erna richiede ad un escursionista medio circa 3 ore. Per inciso, l'escursionista medio in questione sono io.
Pensare di partire dal centro di Lecco (400 metri più in basso e distante 5 km dal piazzale) semplicemente non è un'opzione minimamente considerabile.
Questo è quello che pensavo fino a pochi mesi fa.

Trail del Viandante

Scritto
domenica 1 giugno 2014 alle ore 21.13

Bellissimo percorso con panorami grandiosi sul lago , piuttosto discontinuo con molti tratti corribili. Unica pecca un po' troppo asfalto nel finale.
Tempo finale 2:52
Lunghezza: 25 km
Dislivello: 1300 mt